giovedì 1 febbraio 2007

Deadlines

Winter quarter, fa freddo e' buio e le scadenze si accumulano. Cincinnati e' spazzata dai venti canadesi, non vi dico che goduria. I miei piccoli fagnani paventano terribili tempeste di neve per oggi ( gli faccio il test). Ma da inflessibile maestra gli ho detto che o la universita' chiude o ciccia. Alla fine sono carini, un po' bamboccetti, e ingenui. Non copiano! Ma si puo'? durante i compiti li guardo ma 'sti qua manco ci provano. Alla fine mi sento in colpa io per anche solo sospettare di loro.

Comunque, studenti a parte, ecco la situazione alle 5 e mezza del mattino. Cercavo di finire un paper.





Il caffe' mi teneva sveglia, ma anche l'adrenalina. Infatti tra me e me sapevo che se il Pucciu si fosse svegliato e avesse visto 'sto casino sarei stata morta. Infatti se mangio e vivo in condizioni di igiene accettabili per ora e' grazie a lui.

3 commenti:

  1. www.squabus.blogspot.com12:09 PM GMT-5

    grazie del benvenuto... anche se... mi son mica troppo ambientata io ancora...
    Sarà che senza una macchina qua non si puo' proprio 'vivere', soprattutto a certe temperature. Sob.
    Un saluto. Tornero' a leggervi appena mi passa lo shock. Quando passa??

    RispondiElimina
  2. Passa, alla fine in qualche modo perverso ti piacera'. Noi abbiamo la macchina solo ogni tanto (ce la presta un amico), ma siamo in un quartiere quasi normale dove tutto e a massimo venti minuti a piedi.
    Resisti.

    RispondiElimina
  3. perché ho la sensazione che quando scrivi ora traduci mentalmente dall'inglese? :D

    e comunque, anche coi -14, invidissima per questa possibilità che hai di lavorare con e per le università americane e di vivere lì.

    RispondiElimina