venerdì 8 giugno 2007

Ma vaff...

Mi reco tutta tranquilla a ritirare la posta del Pucciu la' dove lui studia. Per recuperare la sua posta devo passare dalla biblioteca della suddetta istituzione. Dove mi pinza il ragazzo che funge da bibliotecario, a tutti noto in quanto naviga costantemente su internet in siti per ricerca di mogli ebrei.

Gli chiedo dove devo andare, subito capisce che sono li' per la posta del Pucciu. L'accento tradisce. Mi da' l'informazione e penso di averla scampata. Ad un passo dall'acensore mi fa: "You are not Mrs Pucciu, uh?" "No, we are not married" (fatti i 'azzi tuoi!)e lui "Not yet!".

Faceva troppo caldo per avvicinarlo e stordirlo con un pippone femminista.

4 commenti:

  1. BMV-Pedrita6:02 AM GMT-5

    In che senso "naviga sui siti per cercare una moglie ebrea????"

    E comunque "Mrs Pucciu" suona bene. Io fossi in te ci farei in pensiero :-)

    RispondiElimina
  2. Significa quello. e' ebreo, vuole sposarsi (con una donna ebrea), ci sono siti dove facilitano gli incontri scopo matrimonio. non li frequento, ma ci sono.

    RispondiElimina
  3. Oi, achei teu blog pelo google tá bem interessante gostei desse post. Quando der dá uma passada pelo meu blog, é sobre camisetas personalizadas, mostra passo a passo como criar uma camiseta personalizada bem maneira. Até mais.

    RispondiElimina
  4. Vero, in effetti ho recentemente conosciuto un ragazzo ebreo che mi diceva proprio questa cosa, che vuole sposare una ragazza ebrea.
    E vuole tornare a vivere in Israele, lo diceva come se fosse il fine ultimo.
    Mi ha lasciato perplessa, soprattutto in virtù del fatto che me lo ha detto nei primi trenta secondi di conoscenza, e a una festa.

    RispondiElimina